Crea sito

La Sindone

.

Cos'è la Sindone?

E' un LENZUOLO DI LINO (dal greco "Sindon": telo usato per avvolgere i defunti) che ha avvolto il cadavere di un uomo dapprima torturato e flagellato e poi crocifisso. Partita da Gerusalemme, poi va a Costantinopoli (Istanbul) e in Francia. Si trova a Torino da 5 secoli. E' stata soprannominata la Reliquia del Millennio, la Sfida all'Intelligenza per l'attenzione ad essa rivolta da parte di tutti i campi della conoscenza e per l'affascinante mistero che rivela la sua osservazione. La Tradizione lo accosta al lenzuolo che avrebbe accolto Gesù secondo quanto dicono i Vangeli ma questa ipotesi, seppur trovando molti riscontri nelle analisi scientifiche, non può essere ancora presa per certa. E' stata definita da S.Giovanni Paolo II "Specchio del Vangelo" per la cruda assonanza all'esperienza della Passione e Morte di Gesù.

Clicca sull'immagine per ingrandirla e zummarla nelle parti che interessano.

.

Come è arrivata la Sindone in Italia? Un simpatico video ce lo spiega.

.

La Sindone è un lenzuolo di m 4x1 circa dove si intravedono sulla sinistra la Parte Frontale e sulla destra la Parte Dorsale. Sono divise dall'impronta della testa

Cosa vi è impresso? Segni di flagellazione, rivoli di sangue dalla testa, buchi nei piedi prodotti da un oggetto appuntito, grande ferita dal lato destro a  livello del costato, escoriazioni dovute al trasporto di un oggetto pesante, segni di terra sul volto. Il sangue appartiene al gruppo sanguigno AB. 

Il lenzuolo è cucito su un telo di supporto della stessa grandezza. Sono presenti vistosi segni di bruciature causate dall'incendio scoppiato nel 1532, quando si trovava in Francia, nella Sainte Chapelle di Chambéry, in cui la Sindone rischiò di essere distrutta dalla fusione di un oggetto d'argento, forse un reliquario, che si trovava nelle sue vicinanze e che provocò nel Telo Sindonico numerosi fori a mo' di farfalla. Il fatto che i fori e le bruciature sono disposti simmetricamente ai lati dell'immagine ci fa capire che La Sindone era conservata ripiegata più volte su se stessa. 
Le suore clarisse di Chambéry la ripararono impunturando la Sindone su un altro telo e rammendando i fori. Rammendi che sono stati totalemente eliminati nel restauro del 2002 insieme al lenzuolo di supporto originale che è stato sostituito con un altro.

Un altro incendio ha interessato la Sindone nel 1997, durante il quale, fortunatamente, non fu provocato nessun danno per l'arrivo tempestivo dei Vigili del Fuoco.

 In una notte dell'Aprile del 1997, eroici Vigili del Fuoco, spinti dalla fede, riuscirono a salvare la Sindone.

.

Letture della Sindone.

1) L'immagine interattiva mette a confronto la Sindone coi relativi passi evangelici. Collegamento con il sito ufficiale.

CLICCA QUI  per una visualizzazione ingrandita

.

2) Per una lettura  più accurata del Telo della Sindone: clicca qui

.

3) Un'altra possibilità di lettura del Telo della Sindone: clicca qui

 

4) Un video ci spiega in modo preciso la Sindone

,

5) Una scienziata ci spiega gli studi sulla Sindone.

.

Dove si trova Torino? clicca qui per collegarti direttamente a Google Maps.

 ESCAPE='HTML'

.