Crea sito

Coding e religione

1) A Betlemme con il Coding

Il Progetto "A BETLEMME CON IL CODING" cerca di inserire i concetti base della programmazione informatica nella grande tradizione del Natale senza abbandonare il senso più profondo di questa festa.

Si compone di alcune parti.

Nella prima parte, il cammino verso Betlemme intrapreso dai protagonisti della Storia del Natale avviene con i criteri del Coding usando i LABIRINTI.

Nella seconda, troviamo la PROGRAMMAZIONE SU CARTA QUADRETTATA  completamente dedicata ai simboli natalizi e viene eseguita con l'uso semplici schemi per la PIXEL ART. Questa parte termina con un gioco.

La terza, infine, va alla scoperta dei PYSSLA, delle perline stirabili a basso costo che permettono l'esecuzione di un disegno su apposite basi. Queste perline sono l'ideale per l'avvio al Coding nella scuola dell'Infanzia e Primaria perchè fanno comporre il disegno rigo per rigo permettendo, allo stesso tempo, la creazione di simpatici lavori creativi.

Al termine, la possibilità di applicare il Coding al movimento corporeo sfruttando le piastelle del pavimento, purchè quadrettato, o con la CREAZIONE DI GRIGLIE fatte con il nastro adesivo su pavimenti o su grandi piani. Su queste griglie un bambino "programmatore" dà comandi ad un bambino "robot" per il raggiungimento di una meta. La nostra meta sarà Betlemme e la greppia di Gesù.

Il periodo dell'Avvento, anzi anche prima, sarà per noi il momento per iniziare a sperimentare l'applicazione di questo nuovo approccio educativo alla più grande, conosciuta e sentita festa religiosa.

CLICCA SULL'IMMAGINE A VAI AL PROGETTO:

LA NOSTRA ESPERIENZA

Il Coding applicato alla Religione ha accompagnato il gioioso caos della preparazione al Natale. Allo studio della storia evangelica e delle sue relative attività, ha fatto seguito l'esecuzione dei labirinti alla LIM. Il percorso era creato da un alunno e poi veniva indicato, con i comandi presenti, ad un compagno che lo doveva eseguire correttamente interpretando  così il suo codice. Vi erano tante possibili soluzioni. Infine, ci siamo dedicati alla compilazione delle schede in modo del tutto libero e personale.

Siamo passati alla programmazione su carta quadrettata. I soggetti proposti avevano diversi livelli di difficoltà. Siamo partiti dal cuore, il più semplice, con il disegno e la scrittura del suo codice. Siamo poi passati all'albero. Ma è stato il minions a riscuotere molto successo, anche se la scrittura del suo codice era, forse, la più complessa.

Il Coding applicato alla Religione continuerà ancora. Ci aspetterà dopo le vacanze natalizie con l'uso del tappeto o del pavimento e chissà... ci sarà la visita inaspettata di un nostro nuovo amico robot! 

A BETLEMME CON IL CODING ha superato i confini della nostra scuola. Il progetto è stato svolto in molti istituti. Ecco l'attività dei bambini della maestra Maria Pia de Tomaso, della Scuola Primaria "Resta - Giannini" di Turi (Bari). Essi hanno realizzato tutti i labirinti. Insieme a lei, vorrei anche ringraziare tutte le insegnanti che hanno voluto tentare con me questa nuova esperienza e tutte quelle che vorranno ancora regalarmi, anche in privato, il loro feedback.

2) Divertiti a inventare disegni con la pixel art!

1) CLICCA SULLA BANDIERINA VERDE.

2) METTI LA GLIGLIA SULLO SFONDO CLICCANDO SULL'IMMAGINE IN BASSO A DESTRA.

3) RIEMPI I QUADRETTI CON I COLORI CHE VUOI.

2) SE PENSI DI AVER FATTO UN BUG, FAI IL DEBUG METTENDO IL QUADRATINO DI COLORE GIUSTO.

3) La didattica di Minecraft

Clicca sull'immagine e scopri il progetto.

4) Simboli pasquali